Zanetti: ” attacchi gratuiti ” all’Olimpia Milano

0 0
Read Time:1 Minute, 46 Second

Doveva essere la conferenza stampa  dell’ufficializzazione di Awudu Abass, ed invece e’ diventata un occasione  per attacare l’Olimpia Milano ed il suo operato. Massimo Zanetti patron della Virtus Bologna di certo non le ha mandate a dire,toccando  due argomenti a nostro avviso fuori luogo , e ci riferiamo al modo di operare sul mercato del club lombardo  e il conseguente budget di gran lunga superiore a tutto il resto della LBA . Andiamo con ordine,forse il maggior azionista delle V nere  e’ poco avvezzo a strategie di mercato,ingaggi ,procuratori che spingono verso altre squadre per far lievitare i prezzi dei propri giocatori,potremmo elencarne ancora molti di questi anneddoti ma ci fermiamo qui, perche’ non c’e’ nulla di strano che una societa’ come Milano  entri praticamente in quasi tutte le trattative di mercato con azioni di “disturbo ” o semplicemente anche perche’ possa essere veramente interessata al giocatore in questione.

Altro punto che non ci trova particolarmente d’accordo e’  il budget relativo alla scorsa stagione, onore al merito a Bologna che con mezzi finanziari di gran lunga  inferiori ha dimostrato sul campo di essere la migliore nella regular season ( chi mastica di basket sa benissimo che i play off sono  un altra cosa, con gare dentro\fuori e una pressione pazzesca )  di certo l’ottimo lavoro fatto dallo staff Bolognese poteva essere evidenziato in un altro modo,certamente non prendendo come riferimento  il tetto salariale di una squadra come Milano che ormai da un po di anni spende e spande….sul mercato, cosa nota a tutti gia’ da tempo. Non crediamo che ci sia da creare una rivalita’ storica che ormai esiste da decenni, e che sicuramente rivedremo presto anche in questo campionato, un motivo in piu per seguire una manifestazione che ultimamente stava diventando davvero molto “piatta “. Tutto il movimento cestistico credo sia grato al  signor  Zanetti  dell’operato  e degli investimenti  che hanno innalzato non solo il livello tecnico del suo club, ma  anche quello di un campionato povero di spunti con la sola Venezia a cercare di contenere lo strapotere  meneghino. Ma queste dichiarazioni  a nostro avviso l’imprenditore bolognese  poteva davvero risparmiarsele….

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi