0 0
Read Time:1 Minute, 10 Second

Sembra quasi una “maledizione” una sorta di capitano di sventura quella che attanaglia negli ultimi anni la Virtus Bologna

.Puntualmente per diversi motivi ogni anno non si riesce a trovare un elemento che possa almeno portare l’investitura di capitano per almeno piu’ di un biennio, cosa diventata ancora piu’difficile visti i continui cambiamenti degli attuali roster,che puntualmente ogni anno vengono stravolti. Sembra paradossale che a Bologna sponda Virtus non si riesca ad avere una continuita’ in questo senso,dove praticamente ogni stagione c’e’ sempre un nome nuovo,quest’anno e’ il turno di Baldi Rossi che dopo appena una stagione ha gia’ deposto “le armi ” in virtu’ del suo trasferimento ufficiale alla Pallacanestro Reggiana.Due stagioni fa fu il turno di Brian Qvale che dopo vari acciacchi fisici fu costretto a cedere il passo….a Pietro Aradori che dura appena tre mesi, con la cessione dell’ex Casalpusterlengo ai cugini della Fortitudo. Andando ancora indietro la stessa sorte tocco’ anche Klaudio Ndoja, il tempo necessario per riportare la V nera nel massimo campionato e poi a fine anno salutare tutti.Potremmo continuare andando a ritroso indietro negli anni sulla falsa riga…dei Michelori,Rosselli, o Allan Ray ( anche lui come Qvale infortunatosi, stagione peraltro della retrocessione ) ma vogliamo fermarci qui,sperando che questa inversione di tendenza finisca al piu’ presto... immaginate tutti gli scongiuri dei tifosi bianconeri nel caso venga data a Milos Teodosic ..

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi