Olimpia Milano sei una testa dura…..

0 0
Read Time:2 Minute, 31 Second

Gli uomini di E. Messina si aggiudicano gara 1 playoff dopo una rimonta eccezionale che porta l’Olimpia Milano dal – 17 di fine 2″ quarto al sorpasso sull’alley hoop di LeDay che arriva praticamente sulla sirena, che gela il Bayern di Trinchieri. I Meneghini giocano forse il peggior primo tempo della rassegna continentale di quest’anno,andando in difficolta’ su ambo i lati del campo contro Baldwin e company, autori peraltro di canestri di ottima fattura,mentre Reynolds e Gist sotto le plance fanno pentoli e coperchi dei lunghi milanesi. Ma e’ in attacco che Milano fatica non attacando mai veramente i cambi sistematici dei lunghi Bavaresi , che puntualmente fermano la circolazione di palla di Delanay e soci che non trovano mai ritmo e fluidità. Ma la forza mentale dei ragazzi di E. Messina è eccezionale,Milano capisce che non può far peggio dei primi 20 minuti dove ai tedeschi peraltro è filato tutto liscio. Il solito Rodriguez fuoriclasse infinito coadiuvato dagli ottiimi Shields e Leday fanno a fette la difesa biancorossa che continua con i suoi cambi sistematici cercando ancora di creare dubbi e incertezze nella testa di Milano, Tarczieskwy spazza via tutto quello che passa sotto canestro,poi ci pensano il Chacho e Leday a mandare in paradiso l’AX Exchange, in una vittoria che come è maturata potrebbe lasciare degli strascichi importanti a livello psicologico nella testa dei giocatori di Trinchieri, quella testa che Milano ha dimostrato di avere molto dura…anche quando sembrava sull’orlo del baratro

The men of E. messina win game 1 playoff after an exceptional comeback that brings Olimpia Milano from – 17 of the end of the quarter to overtaking on LeDay’s alley hoop that practically arrives on the siren, which freezes Trinchieri’s Bayern. The Meneghini play perhaps the worst first half of this year’s continental review, going into difficulty on both sides of the field against Baldwin and company, authors of well-made baskets, while Reynolds and Gist make pots and lids under the planks. of the long Milanese. But it is in attack that Milan struggles never really attacking the systematic changes of the long Bavarians, who punctually stop the ball circulation of Delanay and associates who never find rhythm and fluidity. But the mental strength of E. Messina’s boys is exceptional, Milan understands that it cannot do worse than the first 20 minutes where the Germans, however, everything went smoothly. The usual Rodriguez infinite champion assisted by the excellent Shields and Leday slice the red and white defense that continues with its systematic changes still trying to create doubts and uncertainties in Milan’s head, Tarczieskwy sweeps away everything that passes under the basket, then they think Chacho and Leday to send the AX Exchange to heaven, in a victory that, as it matured, could leave psychologically important straschichi in the heads of Trinchieri players, that head that Milan has shown to have very hard … even when it seemed on the edge of the abyss

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi