0 0
Read Time:1 Minute, 18 Second

Nel nostro inconscio molto spesso quando guardiamo una partita ci facciamo spesso ammaliare dai numeri e dalle statistiche,

ma per capire l’importanza di un giocatore all’interno di una squadra non basta solo quello,anzi ci vuole ben altro per capire l’impatto di un elemento all’interno di un roster ,questo e’ il caso di K. Hines . L’americano dalle prime uscite stagionali sta facendo vedere tutta l’importanza di un giocatore ” invisibile ” ma tremendamente efficace in ogni sitema di gioco in cui venga inserito. Siamo alle prime uscite di una stagione che si preannuncia logorante per gli uomini di E. Messina, ma si nota gia’ come l’ex CSKA abbia cambiato la squadra su tutti e due i lati del campo, in difesa l’americano e’ una sorta di clinic vivente da far vedere ai ragazzini che vogliono apprendere i segreti di questo sport, ma in molti nell’altra meta’ campo lo hanno spesso sottovalutato, anche nella partita contro Varese con lui in campo Milano ha dimostrato di avere tante soluzioni in attacco ,specialmente dalla posizione di post alto dove praticamente diventa un playmaker aggiunto ,posizione nevralgica dove l’americano puo’ attaccare il ferro,servire i compagni sul perimetro e ribaltare il lato ( fattore importantissimo quando la maggior parte delle difese avversarie saranno flottate sulla palla, e lasceranno spazi invitanti ai tiratori dall’arco) se poi ci aggiungiamo anche la capacita’ di saper giocare il pick and roll e anche sprazzi di motion offense con hand off,tagli e proprieta’ di palleggio,allora siamo davvero davanti ad un giocatore che sara’ per Milano un vero valore aggiunto.

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi