0 0
Read Time:1 Minute, 3 Second

Troppo presto trarre delle indicazioni in un momento cosi’ delicato della stagione, con molte squadre non pronte per tanti motivi,covid 19 in testa.Ma le prime partite ufficiali della supercoppa 2020 sembrano aver dato gia’ delle indicazioni importanti, una su tutte la superiorita’ schiacciante di un Olimpia Milano che a nostro avviso non e’ neanche al 60 – 70 % del suo reale potenziale, con giocatori come Le Day e Shields solo per citarne alcuni ,che si devono ancora inserire nel sistema di gioco di E. Messina, fattore quest’ultimo che di certo non e’ di buon auspicio per gli avversari. E le prime ovviamente a doversi preoccupare di questa evoluzione a nostro avviso sono la Virtus Bologna e la Reyer Venezia, le due formazioni che meno hanno smembrato i vari roster a disposizione, ci si aspettava molto di piu da due squadre con una base di gioco gia’ solida e con meccanismi gia’ oleati della scorsa stagione. Ma evidentemente ritardi di condizione di elementi cardine e una preparazione ancora precaria, hanno fatto si che al momento ci sia una differenza abbastanza marcata tra Milano e il resto del gruppo,un segnale forte che il team di E. Messina ha voluto lanciare,facendo intendere che quest’anno sara’ tutta un altra storia…..

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi