NBA FINALS CONFERENCE : SI PARTE AD OVEST CON CLIPPERS – SUNS

0 0
Read Time:1 Minute, 48 Second

Aspettando il risultato di gara 7 tra gli Hawks di Trae Young e i 76ers di Joel Embiid la cui vincente andrà
a sfidare i Bucks nelle finals ad east, domani sera invece si apriranno le porte della Phoenix suns arena,
ed alle 21.30 ore italiane avrà inizio la tanto attesa gara 1 tra i Clippers e i Suns in quella che
sicuramente sarà una bellissima sfida, nonostante con ogni probabilità verranno confermate le assenze
delle due stelle Kawhi Leonard e Chris Paul .
I Clippers avendo eliminato in 6 gare gli Utah jazz pur andando sotto per 2-0 salvo poi ribaltarla
e chiudere la serie 4-2, arrivano con il giusto mood e la giusta determinazione ma soprattutto
con la voglia di regalare ai propri tifosi un qualcosa di eccezionale, perchè nella loro storia, i
californiani possono “vantarsi” (si fa per dire) del magrissimo bottino di due titoli di division,
quindi, provate ad immaginare il clima che c’è per adesso a Los Angeles e quanto l’ ambiente
sia in fibrillazione in vista di queste finals. Servirà un grande lavoro di Ty lue nel limitare le molte
frecce che Phoenix sarà in grado di scoccare, tra tutti Devin Booker con i suoi 27.9 pt di media
e Deandre Ayton, centro originario delle Bahamas che sotto canestro fa decisamente paura.
Monty Williams ed i suoi sono reduci da ottimissima annata chiusa con lo score di 51-21, che li
ha visti classificati secondi ad ovest e partiranno favoriti; non solo perchè durante tutta la
regular season hanno mostrato un basket veloce e concreto impreziosito dalla classe inaudita di
CP3 e dal talento cristallino di Booker, ma anche perchè possono vantare un roaster di tutto
rispetto con giocatori affidabili e di qualità, come Mikal Bridges e Jae Crowder. Sarà una sfida
tra due squadre molto preparate tecnicamente e con un potenziale non da poco, con Phoenix
che torna in una finale di conference dopo 11 anni, (dall’ era di Nash e Stoudemire) e i Clippers
che ci arrivano per la prima volta in assoluto siam sicuri che assisteremo ad uno spettacolo
senza eguali e su questo, la nostra cara e vecchia Nba, non ci ha mai delusi.

FONTE E ARTICOLO SANDRO COPPOLA collaboratore e autore Basketroom

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi