0 0
Read Time:1 Minute, 18 Second

Dopo l’ottima stagione non conclusa per  la pandemia che ha colpito il pianeta terra ,anche  l’ Happy Casa  e’ difronte a tante incertezze e difficolta’ che questo virus ha portato a livello mondiale,in particolare nella pallacanestro dove gli incassi al botteghino e gli sponsor sono ossigeno puro a differenza di un Calcio dove i diritti televisivi la fanno da padrona. Ma veniamo alla situazione attuale in casa Brindisi dove le certezze ufficiali al momento sono tre: la conferma del coach Frank Vitucci ( che a nostro avviso e’il miglior acquisto che la societa’ pugliese poteva fare) altri contratti confermati sono quelli del play Thompson e dell’ala Gaspardo che ha accettato una riduzione dell’ingaggio spalmato negli anni, per tutto il resto del roster c’e’ una situazione di grossa incertezza anche dovuta alle decisioni che i vari Banks,Brown,Martin devono ancora prendere, mentre sembra ormai certa la partenza di Stone,giocatore a nostro avviso mina vagante del nostro campionato   ,una perdita che non sara’ facile da rimpiazzare nello scacchiere biancoblu,giocatore atipico in grado di poter fare molte cose in qualsiasi zona del campo con una duttilita’ e una  fisicita’clamorosa. Altro giocatore di cui si sa ancora poco, e’ l’ottimo cambio che usciva dalla panchina ossia quell’Alessandro Zanelli anche lui in stand by,in attesa  di decisioni importanti. La nota lieta oltre ai tre nomi citati sopra gia ufficiali  per la stagione 2020 \ 21 e’ l’iscrizione anche per il prossimo anno alla Champions League ,fattore testimonia come comunque Brindisi vuole rimanere anche in un momento delicato economicamnte  come  questo, una piazza ambiziosa  

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi