0 0
Read Time:38 Second

Il primo scudetto della piccola Pesaro che in gara 4 batte la corazzata Olimpia Milano sponsorizzata Tracer che molti dispiaceri aveva dato ai Marchigiani negli anni precedenti con le finali scudetto vinte del 1982 e 1985. Il grande capolavoro di Valerio Bianchini che rivolta come un ” calzino ” il roster della Scavolini sostituendo prima dei play off i due stranieri in organico A. Petrovic e G. Ballard ( all’epoca ne potevano essere schierati soltanto due ), mettendo sotto contratto il duo americano Cook -Daye , una mossa che si rivelerà un vero valore aggiunto verso un tricolore in cui ad inizio post season in pochi credevano. Andiamo a rivivere quella storica giornata nella telecronaca di Gianni Decleva

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi