0 0
Read Time:2 Minute, 33 Second

Nei giorni in cui il Monaco annuncia la presa di Mike James, e si candida ad un ruolo non solo da matricola terribile, proseguiamo con l’analisi dei teams di Eurolega, prendendo in considerazione le protagoniste del quarto di playoff più sorprendente della scorsa stagione, Barca e Zenit,due squadre che saranno ancora protagoniste ai massimi livelli, la matricola Unics Kazan, il sempre solido Baskonia ed infine il Pana,nobile greca adesso in difficoltà ma chiamato a riprendere il suo posto nell’elite del basket europeo.

TEAM BARCELLONA

RANKING 5/5

Ci sbilanciamo: hanno tutto, ed ancora di più, hanno preso anche il prospetto Jokubaitis, hanno gioventù e concretezza, sono solidi, forti, temibili.

Obbligati ad una stagione di vertice, obbligati ad andare fino in fondo.

UOMO CHIAVE MIROTIC

Deve dominare, ma questa volta non si deve fermare alla regular season, deve dominare playoff e F4, quello che gli era mancato tra aprile e maggio.

TARGET  VINCERE

Unico obiettivo possibile: migliorare il risultato di Colonia. Non sono ammesse scusanti.

TEAM ZENIT

RANKING 4.5/5

Solidi, quadrati, profondi, zoccolo duro russo ( e lituano ) di assoluto valore, coach di prima qualità. Se restano tutti sani ed integri sono da corsa

UOMO CHIAVE NAPIER

Sostituire Pangos è difficile, ma il contesto può aiutare a soddisfare aspettative giustamente alte.

TARGET FINAL FOUR

Sfiorate la scorsa stagione, dopo aver fatto vedere i sorci verdi al Barca, quest’anno sono un obiettivo concreto: sulla Prospettiva Nevskii sono attrezzati per arrivarci.

TEAM UNICS KAZAN

RANKING 3/5

Squadra quadrata, con una buona pattuglia di russi ed il ritorno del grande Vorontsevich. Il mercato ha portato Hezonja, voglioso di dimenticare le amarezze americane ed il divorzio dal Pana,ed anche il nostro Spissu, alla sua grande occasione.

UOMO CHIAVE HEZONJA

Uomo mercato, in cerca di riscatto. Dovrà mettere tutto sul parquet, perchè l’ingaggio è di quelli pesanti e va onorato.

TARGET RESTARE IN ZONA PLAYOFF

Possono essere legittimamente ambiziosi, e provare a stare a ridosso a squadre più titolate. Perfetti nel ruolo di sorpresa.

TEAM BASKONIA

RANKING 3/5

Baldwin IV e Fontecchio sono due ottimi innesti per una squadra basata sugli esterni, perchè sotto le plance la coperta è corta. Ma a Vitoria di solito le ciambelle escono col buco.

UOMO CHIAVE BALDWIN IV

Dovrà confermare il trend in crescita avuto col Bayern, ed essere il faro di una squadra sempre ambiziosa.

TARGET PLAYOFF

I playoff a Vitoria sono il minimo sindacale ed è sempre obbligatorio provarci. La parola fallimento sembra non esistere sul vocabolario basco..

TEAM PANATHINAOKOS

RANKING 2/5

Squadra eterogenea con pochi punti fermi, un vero e proprio cantiere aperto, alla ricerca di equilibrio e di quei risultati che il blasone dei Greens impone.

UOMO CHIAVE PRIFTIS

Compito gravoso per un debuttante su una panchina prestigiosa e pesante, ma almeno il tempo ci sarà per provarci fino in fondo.

TARGET VEDERE UNA LUCE

In piena ricostruzione, servirà dare un senso alla stagione, e capire in che direzione andare. Anche ad Oaka si fa fatica a pronunciare la parola sconfitta, e si accetta solo il massimo impegno.

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi