B. Monaco the Italian way pronto al blitz… contro una rimaneggiata Milano

1 0
Read Time:1 Minute, 54 Second

Sono i tedeschi del Bayern Monaco i prossimi avversari in EUROLEGA dell’Olimpia, e due sono le particolarità da evidenziare della squadra cinque volte campione di Germania. La prima è che, fondati nel 1946 come sezione della polisportiva Bayern, e passati attraverso numerose traversie, dal 2014 sono formalmente una società a sé, e sono titolari dell’impianto in cui giocano, l’Audi Dome, proprio come è ormai indispensabile per competere nello sport professionistico ad alti livelli. La seconda, quella che ci interessa di più, è che in Baviera c’è una nutrita colonia italiana, e di altissimo livello

. Direttore sportivo è Daniele Baiesi, ex Bamberg, ex scout NBA, ex gm di Biella, un professionista solido e di vasta esperienza. Coach è il milanese Andrea Trinchieri, capitano di lungo corso di cuore Olimpia e di tante, tante vittorie.Veroli, Caserta, Cantù, Unics Kazan, Bamberg e Partizan le principali tappe di un percorso brillante, che può contare anche sulla panchina della Nazionale greca; un percorso che l’ha portato a raggiungere grandi traguardi, e che in terra bavarese lo sta consacrando tra i grandi coach d’Europa, con un gioco brillante e moderno. Diverse volte voci di corridoio ed indiscrezioni lo davano vicino alla panchina dell’Olimpia : personalmente lo ritengo la migliore scelta possibile per il giorno, speriamo lontanissimo, in cui Messina vorrà fare solo il President of Basketball Operation. Assistant Coach e’ Adriano Vertemati, milanese, per nove anni alla guida della Blu Basket Treviglio in A2, nove anni consecutivi ai playoff lanciando giocatori come Flaccadori, Pecchia, Mezzanotte e Palumbo. Una delle migliori dimostrazioni che in provincia, senza budget faraonici ma con idee e programmi seri si possono ottenere grandi risultati e poi essere pronti per spiccare il volo verso altri lidi ed altre sfide. Dopo alcune stagioni a Trento, Diego Flaccadori sta vivendo a Monaco una grande esperienza ai più alti livelli di Eurolega, pur con gli ovvi momenti di minor utilizzo; ultimo italiano in Baviera è la giovane ala piccola Sasha Grant, classe 2002, già nel mirino delle selezioni nazionali. Ultimo legame tra Italia, anzi Olimpia e Bayern è Malcom Delaney, nel 2013 MVP della Bundesliga con la canotta dei bavaresi, il primo nella storia del club.E con queste premesse, sembrerà quasi di assistere ad un derby!

Fonte e articolo a cura di Marco Ghisalberti

Happy

Happy

0 %

Sad

Sad
0 %

Excited

Excited
0 %

Sleepy

Sleepy

0 %

Angry

Angry
0 %

Surprise

Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi